venerdì, novembre 28, 2008

DONNA BAMBINA


Le adolescenti di una volta non esistono piu'. Che fine ha fatto la cara e vecchia Barbie da vestire e acconciare? A 13 anni giocavo a calcio nel campo del doposcuola col mio prof di lettere, non sapevo neanche come fosse fatto un pisello, non mi passava neanche per il cervello. Avevo le mie cotte come tutti gli adolescenti, ma mai niente e' andato al di la' di un bacio sulla guancia.
Pochi minuti fa ho letto su Libero che in Gran Bretagna, hanno proposto di dare un vaccino anticoncezionale a rilascio prolungato alle tredicenni. Il vaccino ha una durata di 12 settimane, 3 mesi...addirittura l' adolescente puo' farne richiesta senza dirlo ai genitori.
Quello che non riesco a capire e': perche' vogliono e insistono nel bruciare le tappe con cosi tanta foga! Dove sta l' errore? Genitori troppo indaffarati....noia.....moda.....o piu' semplicemente e' colpa della tv?


Fonte: "http://donna.libero.it/lifestyle/vaccino-gravidanza-13enni-incinta-ne1456.phtml "

14 commenti:

ladyoscar ha detto...

Non ero a conoscenza di questa notizia.... davvero inquetante!
Siamo travolti da un milione di cose da fare e i nostri figli si fanno travolgere anche loro da questa fretta. Così fagocitano velocemente tutto.Sesso compreso. Il consumismo sfrenato travolge anche i sentimenti e le emozioni.
E' triste e preoccupante.....

Calliope ha detto...

La società, la famiglia, i media, tutto un insieme di negatività che portano a certe situazioni davvero sconcertanti.
Condivido il tuo pensiero sui ricordi passati e sulle brutture di oggi nel bruciare le tappe.
Un abbraccio e buona giornata cara.

3my78 ha detto...

E' colpa un po' di tutto. Certo che le adolescenti di una volta non esistono più. Vedo bimbe di 11-12 anni che mi mettono ribrezzo per come sono costruite...

MargheTrip ha detto...

Questo tuo post fa molto riflettere..trovo tu abbia ragione. Ogni cosa ha le sue età.. e a tredici anni è ancora troppo presto per queste cose, ma anche alla mia trovo!!
In ogni caso volevo anche dirti che le foto sulla spiaggia sono stupende e che prima o poi sogno anche io una pazza galoppata lungo la spiaggia.. sperando che i tuoi esami vadano bene, ti auguro un buon PRE-Natale!!
Marghe

Marina ha detto...

@ladyoscar: a volte mi chiedo che generazione stia crescendo..li vedo svuotati di ogni valore e interesse. Con cio' non voglio fare di tutta l' erba un fascio, ma e' veramente preoccuapante la situazione.
@calliope: mi spaventano, spero se mai avro' un figlio di crescerlo come sono cresciuta io, forse un po' troppo ingenua..ma non per questo mi sono fatta mancare le mie esperienze. Un abbraccio anche a te a presto.
@3my78: hai ragione sembrano le fotocopie delle veline, a presto.
@Marghe Trip: tu sei il chiaro esempio di eccezione alla regola, continua cosi, ogni cosa a suo tempo. Sarebbe un ottimo argomento di discussione a scuola prova a proporlo ai tuoi prof...infondo se dobbiamo cambiare dobbiamo cominciare da voi.
Grazie per la tua opinione sulle foto, auguro anche a te un buonissimo pre-natale.

XPX ha detto...

Ci sono anche le aziende che spingono i dipendenti a farlo per evitare i giorni di mutua ... mah ...

il viandante ha detto...

Complimenti per il blog!
Sincera, ironica e molto cordiale.
Passerò, da buon viandante,a dare sempre uno sguardo "furtivo".

Un saluto e buona domenica!

Marina ha detto...

@XPX: potresti citarmi la fonte?
Grazie per la visita.
@il viandante: grazie per la visita, mi stupisce il cordiale, di solito sono pure scurrile!
Grazie per la visita ricambiero' al piu' presto.

TIZIANO TESCARO communicator,Vicenza ha detto...

E' la nostra società, e ciò che gli insegniamo. è lo stile liberty, e loro la generazione YES sono intelligentissimi capiscono tutto e rapidamente. Speriamo imparino anche rapidamente su come proteggersi dal male. Buona giornata Marina. :-))

Marina ha detto...

Concordo, ma noi dobbiamo contribuire a proteggerli dal male, anche se intelligentissimi..
Grazie per la visita a presto.

ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ ha detto...

Hai perfettamente ragione.A volte siamo anche noi genitori a voler bruciare le tappe dei ns figli, vestirli con vestiti da grandi, e dire sempre si perchè l'amichetta comunque lo fa, è un modo semplice per non affrontarli.
Viviamo nel" tutto è dovuto" ma la vita al di fuori non è così.
Ciao buona settimana Sisifo

Marina ha detto...

@sSisifo:
soprattutto in questo periodo dovremmo evitare il "tutto e' dovuto", e insegnare ai ragazzi che le tappe nella vita vanno guadagnate, come hanno fatto i nostri genitori con noi, altrimenti addio valori.
Grazie per la visita a presto

AndreA ha detto...

Grazie del passaggio da me ...

A proposito del post ...
bruciare le tappe non è mai positivo nella stragrande maggioranza dei casi e degli ambiti. Ovvio, le eccezioni ci sono, ma sono appunto eccezioni. :-)

A presto! :-)

Marina ha detto...

Concordo certe cose vanno assaporate un po' alla volta, perche' poi puo' rimanere il vuoto...
Grazie della visita